[ Notizie ]
Ultras Pisa: "All'improvviso diventa irrinunciabile giocare con l'Arezzo"
26 Settembre 2018 - letto 1405 volte

La tifoseria del Pisa ha emesso un duro comunicato in merito alla decisione di giocare regolarmente la gara fra i nerazzurri e l'Arezzo in programma questa sera nonostante il devastante incendio che ha colpito nella notte il Monte Serra nel pisano portando all'evacuazione di oltre 700 persone facendo dichiarare alla Regione Toscana lo "stato d'emergenza". Di seguito la nota della tifoseria pisana:

"Abbiamo accolto con stupore la decisione di far disputare ugualmente la prevista gara di campionato tra Pisa e Arezzo. In questo ultimo mese hanno rinviato prima l’inizio del campionato, di alcune settimane, poi la seconda giornata a noi, poi hanno anticipato la gara di questa sera quindi hanno anticipato l’orario della trasferta di Piacenza. Il tutto per beghe o interessi interni, senza mai interrogarsi sull’opportunità del tutto o sul rispetto dovuto a chi il calcio lo segue con sacrificio e passione, senza guadagnarci niente.

All’improvviso giocare Pisa-Arezzo diventa irrinunciabile, nonostante l’allerta incendi ancora in vigore per via del vento, nonostante si respiri l’odore del fumo a chilometri di distanza, nonostante nell’immediato hinterland cittadino ci siano sfollati nelle palestre, ci siano persone cui è bruciata la casa o l’attività, e che hanno rischiato grosso. E magari tra questi ci sono persone con in tasca l’abbonamento o il biglietto per stasera. Le operazioni di spegnimento, contenimento, e soccorso sono ancora nel pieno, e la viabilità, in alcune zone della provincia, è saltata da questa mattina. Ma secondo la Prefettura, e gli altri preposti a decidere, noi dovremmo vivere questa situazione recandoci allo Stadio come nulla fosse, bere un paio di birre, ballare e cantare, mentre a pochi chilometri se non centinaia di metri si consumano situazioni di emergenza, peraltro sotto i riflettori e gli occhi di tutta Italia. Siamo allibiti. Ma non senza parole, e come sempre ci faremo sentire, a modo nostro.
I GRUPPI DELLA CURVA NORD MAURIZIO ALBERTI"

Notizie correlate Comunicato
Altre notizie
11 Dicembre 2018 - Proprio in questi minuti, sempre all’esterno del centro A Skeggia, è comparso un altro striscione, stavolta firmato solo dai...
10 Dicembre 2018 - Cinque steward in servizio alla Sardegna Arena sono stati aggrediti da tre tifosi della Roma al termine della partita contro il Cagliari. I...
10 Dicembre 2018 - Quattro tifosi sono stati denunciati per atti di vandalismo a seguito delle tensioni nel dopo-partita di Juventus-Inter, all'Allianz...
10 Dicembre 2018 - L’Aquila. La Digos della questura de L’Aquila ha denunciato un uomo di 34 anni di Tagliacozzo, tifoso del Villa San Sebastiano,...
10 Dicembre 2018 - Dopo la notizia che la partita di domenica (ieri) sarà giocata a porte chiuse i supporter gialloblù hanno finito la pazienza,...
07 Dicembre 2018 - La sfida al vertice tra Chieti e Spoltore in programma domenica (14 e 30) al "Caprarese", si disputerà senza i tifosi...
07 Dicembre 2018 - Comunicato Pesaro Ultras 1898 Scriviamo queste poche righe per portarvi a conoscenza di quello che sta accadendo a ragazzi della curva...
Stai ascoltando
Onair
   
Videotifo
Napoli - Genoa 29/01/07 - Gemellaggio (2)
Giro della pista al San Paolo di tifosi di Napoli e Genoa gemellati dal 1982
ultras milano in ungheria
ultras milano in trasferta in ungheria per le finali di continentalcup
Interventi dal corteo della manifestazione nazionale ultras contro il Decreto-Amato - "Non si chiede il permesso per essere liberi"...
nocs 1983 ultras messina
messina palermo 2005 2006

Calciomercato a cura di
TIFO-Net informa