[ Notizie ]
Ultrà, annullati 21 Daspo per gli scontri pre Vicenza-Cesena
07 Dicembre 2016 - letto 1585 volte

Annullati i provvedimenti di Daspo a 21 tifosi bianconeri, lo ha deciso il Tar del Veneto che ha così accolto i ricorsi presentati dai supporter del cavalluccio colpiti dal divieto di assistere alle manifestazioni sportive dopo gli incidenti avvenuti prima di Vicenza-Cesena (21 novembre 2015).

Un gruppo di ultras del Cesena era venuto a contatto con supporter vicentini nei pressi del bar dello stadio; il ‘la’ ai tafferugli era stato dato dal lancio di una bomba carta da parte dei supporter bianconeri. I protagonisti vennero tutti identificati sul posto e la questura diede il via alle indagini che portarono all’emissione, nel febbraio scorso, dei 21 Daspo, otto dei quali per un anno, altrettanti per tre anni e cinque per 5 anni.

Andati a vuoto i ricorsi presentati successivamente, i tifosi del Cesena (rappresentati dagli avvocati Giovanni Adani e Riccardo Luzi) si sono rivolti al Tar che ha di fatto avvallato le tesi difensive che mettevano in evidenza alcuni vizi di forma nelle decisioni della questura di Vicenza. In particolar modo gli avvocati hanno rilevato che non sarebbero state tenute in considerazioni le memorie difensive (regolarmente presentate con la richiesta di accesso agli atti), che sarebbe venuto a meno il principio di gradualità della sanzione, i divieti impugnati non conterrebbero alcuna motivazione sulla durata ed avrebbero disatteso il principio di proporzionalità della sanzione e l’obbligo di graduazione.

I provvedimenti non preciserebbero quali siano ‘le serie minori’ e gli altri ‘tornei di calcio’ a cui si estende il divieto né specificherebbero quali siano i luoghi ai quali non devono avvicinarsi i ricorrenti. Da qui l’annullamento dei provvedimenti con la questura vicentina (condannata a pagare le spese processuali) che potrà riemettere i provvedimenti rettificati secondo le indicazioni della sentenza. Ricordiamo che anche Vicenza-Cesena del 10 ottobre scorso è stato teatro di incidenti che hanno portato all’emissione di 18 Daspo, nove per ultrà vicentini, nove per i cesenati.

Notizie correlate Vicenza
Altre notizie
19 Febbraio 2018 - Lo aveva detto sabato e la conferma è arrivata anche ieri. Il tecnico Massimo Pavanel: «Se continuare o no a giocare...
19 Febbraio 2018 - I carabinieri del Nucleo operativo della compagnia di Fasano, dopo la denuncia per resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento,...
19 Febbraio 2018 - Arriverà al massimo oggi la conferma da parte del Prefetto di Reggio Emilia: niente tifosi della Lazio per il match al Mapei Stadium...
19 Febbraio 2018 - È stato individuato il tifoso crotonese che si è reso responsabile del lancio di un petardo all’interno del terreno di...
19 Febbraio 2018 - Tre tifosi arrestati, 5 denunciati, 16 fumogeni e due bastoni sequestrati: è il bilancio dei controlli delle forze dell'ordine...
09 Febbraio 2018 - Resterà chiuso il settore ospiti dello stadio “Tupparello” di Acireale in occasione della sfida tra i granata e il...
09 Febbraio 2018 - Il NUCLEO FERMANO 1996 sospende in maniera definitiva ogni attività di tifo organizzato al seguito della Fermana Calcio. Il gruppo...
   
Videotifo
Fasano - Barletta
penultima giornata di andata 2007-2008
Cesena - Bologna 1-4  Ultras Bolognesi (4)
Il settore rossoblu al fischio finale
ultras inter - inter v porto 3-1
make sure you go to: www.always-inter.com coreography display from la curva nord, during CL quarter final verse Porto (Boys)
HELLAS VERONA - CHIEVO, DERBY 2001 MALESANI
Il primo storico derby scaligero in Serie A, grande vittoria dell'Hellas e storica esultanza di Alberto Malesani sotto la Curva Sud del Bentegodi.
Trasferta Torino-Fiorentina 2008! Gol Di Osvaldo!
Esultanza dei tifosi al gol che ci manda dritti in champion's!

Calciomercato a cura di Tuttomercatoweb.com
TIFO-Net informa
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.