[ Notizie ]
Spal, sciopero del tifo: la pubblicitĂ  oscura gli striscioni
30 Agosto 2017 - letto 878 volte

È dal 1974, ininterrottamente da 43 anni, che quegli striscioni sono appesi davanti al terreno del “Mazza”. Ma ora la pubblicità luminosa sembra aver interrotto quel filo continuo. E la Curva Ovest si ribella, proclamando la sospensione del tifo per la prima partita casalinga di serie A contro l’Udinese.

All’interno dello stadio, a ridosso della recinzione della Curva Ovest, è stata posizionata una seconda fila di moduli a led per la pubblicità luminosa che, sostengono i tifosi biancoazzurri in un comunicato, “rende impossibile l’apposizione del nostro striscione ‘Non camminerai mai sola’”.

“Gli striscioni – afferma il comunicato della Ovest – rappresentano la nostra identità, i nostri colori: quello striscione rappresenta l’identità di ogni tifoso della curva (non di una parte di curva), e del suo attaccamento alla squadra e alla città, così come i cori, le sciarpe, le coreografie”.

Quegli striscioni, insomma, dal 1974, sono il “vessillo di una intera città e non sono mai venuti a mancare una sola volta contro la nostra volontà: di certo non sarà una fila di pannelli pubblicitari a far sì che il nostro striscione venga oscurato”.

La reazione dei tifosi si traduce in una parola: sospensione. Sospensione del tifo per la partita di domenica tra Spal e Udinese. “Una partita che attendavamo da 49 anni – continuano “con immenso dispiacere” i tifosi -, ma che non può essere anteposta ai nostri colori”.

Il confronto con la società, successivo alle rimostranze, c’è già stato, ma è stato infruttuoso. E allora, “al termine di due giornate in cui non è stata trovata nessuna soluzione percorribile, abbiamo preso questa sofferta – ma ampiamente condivisa – decisione, nella speranza che la società (con la quale vogliamo mantenere un rapporto di stima, rispetto e riconoscenza reciproca) trovi una nuova collocazione alla seconda fila di pannelli a led di fronte alla curva in modo da ridare dignità ai nostri colori e ripristinare il naturale sostegno alla squadra che dal 1974 rappresenta una nostra ragione di vita”.

La Ovest invita tutta la tifoseria ad assistere alla partita seduti, senza colori (sciarpe, maglie, aste, bandiere) e senza cantare.

Notizie correlate Spal
Altre notizie
21 Settembre 2017 - Dovranno stare lontani dalle manifestazioni sportive dai 4 agli 8 anni tre ultras dell'Olbia e uno dell'Arzachena. Il questore di...
21 Settembre 2017 - Sono stati arrestati tre tifosi della Lazio su quali già pendeva a carico la misura del Daspo. E' successo poco prima del...
21 Settembre 2017 - A causa del numero di spettatori presenti nell’ultima gara di campionato, al di sotto della soglia indicata dalla federazione...
20 Settembre 2017 - Prima della partita di 2 Bundesliga, ovvero di Serie B tedesca, tra Holstein Kiel e il Sankt Pauli di Amburgo, un gruppo di hooligan della...
19 Settembre 2017 - Un anno fa, di questo periodo, eravamo dipinti come criminali, nascosti nei cespugli pronti all’assalto gratuito contro chiunque....
19 Settembre 2017 - Sette tifosi del Genoa sono stati colpiti da Daspo per i tafferugli avvenuti in occasione dellla gara contro la Juventus che si è...
19 Settembre 2017 - Come riferito da amarantomagazine.it, si è verificata una forte contestazione dei tifosi dell'Arezzo nei confronti di Mauro...
   
Videotifo
Chievo - Fiorentina 1-2 18.01.15 Tifosi CHIEVO in curva
Cori e canti dei tifosi del Chievo in curva
Roma Police Brutality
I caught the police Beating up women and young kids before they got me
Bologna-Bari 2-0 Ultras
Dalla Curva Andrea Costa, nonostante l'autosospensione dei Gruppi, partono diversi cori durante Bologna-Bari, incontro di Serie B 2006-07. Di seguito il testo...
Cori stadio pre-partita Cesena-Modena 2-4 serie B 05-06 (38^
Cori di Curva Sud Modena allo stadio Manuzzi di Cesena.

TIFO-Net informa
Ascolta Baldini a 90
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.