[ Notizie ]
Pordenone-Venezia, tifoso picchia lo steward: denuncia e Daspo
14 Ottobre 2016 - letto 1459 volte

Si è perso il trionfo dei rammari sul leone della Serenissima perchè ha rifilato un sonoro ceffone a uno steward dello stadio Bottecchia. È successo il 1° ottobre scorso a uno dei fedelissimi tifosi del Pordenone. L’episodio gli è costato una denuncia per violenza a incaricato di pubblico servizio. Una denuncia che è scattata d’ufficio e che potrebbe essere seguita dal provvedimento più temuto dagli ultras: un Daspo. Vale a dire un divieto di accesso agli impianti sportivi. Ma questo è un aspetto che sarà valutato dalla Questura di Pordenone.
Il giorno del grande match con la prima in classifica - il Venezia - all’arrivo dei tifosi neroverdi c’è stato un alterco con uno degli addetti alla sicurezza. I tifosi volevano entrare allo stadio con tamburo e megafono per dare forza a slogan e incitamenti a favore della squadra di casa. Insomma, volevano vincere la partita del tifo. Ma il regolamento del Bottecchia vieta di portare sugli spalti tamburi e megafoni. I responsabili del servizio lo hanno fatto presente, ma era quello era un giorno speciale e i supporter del Pordenone si sono ribellati. Il contrasto verbale con lo steward si è tramutato in un parapiglia, tanto che i Carabinieri presenti in prossimità del varco d’ingresso sono dovuti intervenire per calmare gli animi. Uno dei tifosi, arrabbiatissimo, si è però lasciato andare e ha colpito lo steward con un sonoro ceffone in faccia.
Il risultato? Il tifoso è stato isolato dal resto del gruppo e portato in caserma, dove è rimasto per tutti i 90’ minuti di Pordenone-Venezia. Si è perso quella che probabilmente è stata la partita dell’anno: tifo scatenato (ma non violento) in un Bottecchia da record (2.400 spettatori), vittoria con un gol di Semenzato al 27’ e il Venezia di SuperPippo Inzaghi scavalcato in classifica.
Lo steward colpito non ha voluto farsi refertare in pronto soccorso e non ha presentato denuncia. Forse ha preferito lasciar perdere per evitare di incrinare il rapporto con gli altri tifosi. È stato comunque sentito a verbale, così come gli altri testimoni dell’episodio, tutti convocati in caserma per ricostruire la vicenda. I responsabili della sicurezza sono equiparati a un incaricato di pubblico servizio quando lavorano allo stadio. Picchiarli o impedirgli di svolgere i controlli diventa pertanto un reato perseguibile d’ufficio.

Notizie correlate Pordenone
Altre notizie
23 Ottobre 2018 - In 26 dovranno rispondere di reati che vanno dall’invasione di campo aggravata al lancio di sassi, dalla violenza, resistenza e...
23 Ottobre 2018 - Identificati e denunciati altri due tifosi dell’Angri protagonisti dell’aggressione a un capotreno mentre si recavano a Mercato...
22 Ottobre 2018 - Il Daspo, per la durata di otto anni, è stato disposto dal questore di Messina, Mario Finocchiaro, nei confronti di cinque ultras del...
22 Ottobre 2018 - In campo di ci sono due ragazzi, uno del Benin e uno del Senegal, che indossano la maglia del Mesagne, una squadra che milita nel campionato...
22 Ottobre 2018 - Roma - S.P.A.L. All'ingresso dello stadio Olimpico ci è stato negato per l'ennesima volta l'ingresso del bandierone con...
22 Ottobre 2018 - I nove sostenitori nero-verdi sono ritenuti responsabili, assieme ad altri soggetti ancora in corso di identificazione, di un vero e proprio...
18 Ottobre 2018 - "Giù le mani dalla Battipagliese". Campeggia, allo stadio ‘Sant’Anna’ lo striscione degli ultras...
Stai ascoltando
Onair
   
Videotifo
ultras inter - inter v porto 3-1
make sure you go to: www.always-inter.com coreography display from la curva nord, during CL quarter final verse Porto (Boys)
Ultras Brescia Tempi D'oro
Ecco i veri ultras Brescia quando non facevano i cazzoni tra di loro per le loro idee del cazzo! Torneremo grandi!! (Bresciana)
Fiorentina Milan 16/12 curv  fiesole  www.internativiola.tk
A big Show in Florence,italy last december 16th Fiorentina vs Milan,at Artemio franchi stadium Look at the show of viola fans in curva Fiesole with a...
Gol Norte sevilla-zenit 2
Biris animando y dando colorido
CURVA SUD SALERNITANA
COREOGRAFIA SALERNITANA - GENOA (MERDA) (Salernitana)

Calciomercato a cura di
TIFO-Net informa
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.