[ Notizie ]
Pontedera-Livorno, il derby toscano senza tifosi granata
27 Settembre 2017 - letto 667 volte

Un derby senza tifosi locali? Probabilmente si, ed è quello che si vedrà domenica sera al "Mannucci", quando i padroni di casa del Pontedera riceveranno il Livorno, nella sfida valida per la 6^ giornata del campionato.
Dopo una riunione tra le due frange del tifo organizzato granata, gli UGP e il Club Granata Gino Baldini, è stato deciso che per protesta lo zoccolo duro dei supporters toscani rimarrà fuori dallo stadio. Ecco le motivazioni diramate dal comunicato che gli stessi hanno fatto pervenire alla stampa:

"Non entreremo al Mannucci, e invitiamo tutti i tifosi granata a fare lo stesso, perché ancora una volta è stata calpestata la dignità dei tifosi del Pontedera. Come accaduto in più di un’occasione negli ultimi anni. In questi giorni ne abbiamo viste e sentite di tutti i colori. Prima è stato deciso di farci traslocare da CASA NOSTRA per spalancare le porte della gradinata ai tifosi del Livorno. Poi è stato deciso di lasciare la gradinata ai pontederesi, ma è stato destinato tutto il resto dello stadio alla tifoseria ospite. Il limite è stato superato. Ora basta! Non c’è rispetto per chi solo un mese fa ha pagato oltre 300 euro di abbonamento per la tribuna centrale, e si ritroverà a dover andare OBBLIGATORIAMENTE in gradinata. Persone anziane che vogliono vedersi la partita in tutta tranquillità, tifosi storici da sempre vicini alla squadra, appassionati che negli anni hanno contribuito in ogni modo a rafforzare il Pontedera. Gente che la società dovrebbe difendere come fa una mamma coi figli, che invece viene barattata con un biglietto venduto alla tifoseria ospite. A noi non interessa chi decide. Quello che vediamo è un gruppo dirigenziale che non tutela i propri tifosi, che se ne frega dei suoi abbonati e che non è in grado di salvaguardare l’interesse degli sportivi della città. Ultras Granata Pontedera e Club Granata Gino Baldini hanno sostenuto la squadra anche nei momenti più difficili, sono sempre stati presenti, in casa e in trasferta, e non accettano che due terzi dello stadio vengano consegnati nelle mani dei tifosi ospiti. Soprattutto ora, col Pontedera penultimo in classifica: i ragazzi dovrebbero giocare in uno stadio stracolmo di pontederesi che li spingono alla vittoria e invece giocheranno in trasferta, di fronte a oltre 1500 supporter del Livorno. Ci viene da pensare che dietro a quella che qualche esponente della società giustifica come un’operazione volta a garantire l’ordine pubblico ci sia anche una manovra economica per riempire le casse societarie. L’ennesimo sopruso nei nostri confronti. L’ennesimo sfratto dal nostro stadio. Complimenti a chi, ancora una volta, ci ha voltato le spalle. Complimenti a una società che non difende i tifosi. Siamo stanchi, delusi e amareggiati. Invitiamo tutto il Popolo Granata a unirsi alla nostra protesta per manifestare chiaramente la nostra rabbia e il nostro disappunto.
TUTTI FUORI DAL MANNUCCI!
Noi siamo il Pontedera. E lo saremo sempre. Al di là di tutto. Comunque vada".

Notizie correlate Pontedera
Altre notizie
17 Agosto 2018 - In seguito a diverse inesattezze e fantasiose ricostruzioni dei fatti, Curva Ovest Ferrara tiene a precisare alcuni aspetti in merito a...
17 Agosto 2018 - La tifoseria viola, a prescindere o meno dal rinvio della partita con la Sampdoria, domenica non sarà a Genova. Questo il comunicato...
16 Agosto 2018 - "La nostra città è in lutto e per dignità, rispetto e dolore, la tifoseria del Genoa non assisterà alla...
13 Agosto 2018 - Il Questore di Perugia ha disposto il divieto di accesso in luoghi in cui si svolgono manifestazioni sportive a carico di 9 tifosi del...
13 Agosto 2018 - Daspo per due tifosi del Novara calcio che, nel corso dell’ultimo derby con la Pro Vercelli dell’8 aprile hanno acceso alcuni...
09 Agosto 2018 - Gli ultras di Napoli hanno diffuso un comunicato, firmato Curva A e Curva B, in merito alle polemiche di queste settimane e alle...
06 Agosto 2018 - Prima della Sportitalia cup, tra Parma, Sassuolo e Caratese sono stati registrati incidenti tra tifosi crociati e alcuni sostenitori locali....
Stai ascoltando
Onair
   
Videotifo
empolesi a verona giocare contro il chievo
gran casino contro il chievo VIOLA MERDA
Coro Boia chi molla, ultras lazio a livorno.UltrasMad
Settore ospiti Armando Picchi, Ultras Lazio coro Boia chi molla. Livorno - Lazio. www.UltrasMad.com
Il coro dei tifosi a fine partita
Al triplice fischio inizia la festa della Curva Sud

Calciomercato a cura di
TIFO-Net informa
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.