[ Notizie ]
Lazio: il comunicato degli Irriducibili: "Basta gettare fango su di noi!"
22 Febbraio 2018 - letto 1480 volte
A pochi giorni dalla decisione dell'Osservatorio di negare la trasferta ai tifosi della Lazio per la sfida contro il Sassuolo, arriva il comunicato degli Irriducibili.

Dalla loro pagina Facebook, il comunicato degli Irriducibili fa capire la rabbia per la decisione di negare la prossima trasferta, in un momento delicato della stagione. Di seguito il lungo discorso con le dovute spiegazioni:

“Adesso basta davvero. L’Ultras della Lazio per noi è altro, è mentalità, è cercare , perche’ no , anche il confronto con le altre tifoserie. Ma non certo saccheggiare un autogrill. Non avremmo mai pensato di scrivere un comunicato contro chi si spaccia per tifoso laziale, e poi, nella maniera più vile e vergognosa , si lascia andare a comportamenti che con la nostra immensa tradizione e il nostro codice ultras non c’entrano nulla. Una tradizione che ci ha consentito di essere i portatori di una determinata mentalità e modi di fare ancora oggi presi a modello in Italia e in Europa e di cui poter andare fieri. Chi ha compiuto determinate azioni non può essere accostato a noi.

La chiusura, ad oggi , della trasferta di Sassuolo ci dispiace, soprattutto per i motivi. E ora, in un momento delicato per la squadra, per colpa di qualche sprovveduto, che si è divertito a rubare solo per il gusto di farlo, non potremo stare al fianco della nostra squadra. Pensavamo che simili comportamenti non appartenessero alla nostra tifoseria, ma solo a tifoserie da noi sempre disprezzate. Siamo nel 2018 e certe azioni non sono più tollerati e tollerabili…
Per colpa di qualcuno, adesso c’è la concreta possibilità, grazie anche a queste assurde leggi, che vengano diffidati gli interi componenti del pullman, dove viaggiavano i laziali per Napoli. Abbiamo ragazzi diffidati e gente che sta pagando per l’amore verso questa maglia. E non certo per aver rubato in autogrill. Riteniamo questa una grave mancanza di rispetto verso tutto il gruppo Irriducibili.

La cronaca ha sempre parlato di noi non certo per furti in autogrill a Napoli (e non solo). Il nostro onore non deve essere minimamente scalfito da chi pensa di fare come gli pare. In tempi passati mai sarebbe successo questo. Forse ora qualcuno pensa di poter fare ciò che vuole. Non è così. Non sarà così. I panni sporchi si lavano in famiglia e, una volta individuati i responsabili, faremo capire loro che forse i vecchi metodi educativi sono ancora i migliori. Nelle nostre fila non c è spazio per voi. Dateci retta… chi ha intenzione di continuare… non parta con noi!“.

IRRIDUCIBILI LAZIO

Notizie correlate Lazio
Altre notizie
21 Settembre 2018 - E' una nota dai bordi piuttosto taglienti quella pubblicata pochi minuti fa dagli Ultras dell'Imperia. La tifoseria organizzata...
21 Settembre 2018 - I tifosi pistoiesi non hanno più la propria casa, la Curva Nord. E adesso tutti, ultras e non, attendono novità su cosa...
21 Settembre 2018 - Cinque anni senza entrare in uno stadio. Anzi, no. In altre parole: il Daspo appena notificato ai tifosi è stato subito cancellato...
21 Settembre 2018 - I tifosi della curva Nord hanno deciso: diserteranno le amichevoli della Ternana fino all’inizio del campionato. Ma non per polemica...
20 Settembre 2018 - Fingevano di essere minorenni per entrare allo stadio gratis. Ventinove tifosi del Napoli sono indagati dalla Procura di Torino, fanno parte...
19 Settembre 2018 - Sono finiti nei guai due tifosi dell'Angri: gli agenti della Polizia di Stato appartenenti al Commissariato di Pubblica Sicurezza di...
19 Settembre 2018 - Per molti anni abbiamo dovuto subire l'avvento di truffatori, mafiosi o pseudo-tifosi che semplicemente acquisendo la proprietà...
Stai ascoltando
Onair
   
Videotifo
Arezzo la curva
La curva contesta contro il Pescara (Arezzo)
Fiorentina - Reggina: dai reggina alè
DAI REGGINA ALEEEE' NON MOLLARE PERCHEEEE' QUESTO E' UN CANTO D'AMOR VEDRAI LO SAI NON TI LASCIAMO MAI QUESTO E' UN CANTO CHE PARLA D'AMOREEEEE CHE CI VIEN...
ancona-ascoli il derby 02/2003
ancona-ascoli il derby 02/2003
*ITALIA* CAMPIONI DEL  MONDO - CIRCO MASSIMO - INNO
Italia campione del mondo 2006, 2006 FIFA World Champion, Italia, Roma , Circo Massimo, Inno Nazionale. 1.000.000 di persone che cantano. Zidane must die....

Calciomercato a cura di
TIFO-Net informa
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.