[ Notizie ]
Italia Polonia, risse e striscioni sequestrati. La notte brava dei tifosi polacchi
10 Settembre 2018 - letto 5018 volte

«Chi ha fatto palo?», urlava Ugo Fantozzi, arrampicato sulla finestra di uno sconosciuto, per riuscire a strappare qualche attimo di Inghilterra-Italia. Per il ragioniere finiva male, a una quarantina di polacchi arrivati (senza biglietto) a Bologna per la prima partita della Nation League, è andata meglio: identificati e rispediti a casa. Malgrado anche loro abbiano tentato di arrampicarsi a casa di disgraziati residenti di via Menabuoi e qualcuno, novello Tarzan, abbia scalato i tornelli del Dall’Ara, sedendocisi soddisfatto sopra.

L’esuberanza alla birra dei circa 2000 tifosi polacchi è stata contenuta bene dall’imponente dispositivo di ordine pubblico allestito dalla Questura: 250 gli uomini impiegati (circa 200 soltanto quelli del Reparto mobile e del Battaglione dei carabinieri), comprese le specialità. Ossia cinofili, artificieri, elicotteristi, unità operative di primo intervento, scorte, stradale oltre a Digos e dirigenti. Tutti impegnati a seguire gli spostamenti delle nazionali italiana e polacca e soprattutto dei tifosi, con la collaborazione dei colleghi stranieri.

La giornata di calcio e festa è filata liscia: prima del match, un corteo di un centinaio di supporter della Polonia, che intorno alle 16 aveva improvvisato un corteo in centro, da piazza Maggiore, è stato scortato fino a via Porta Nova, caricato sui bus e portato allo stadio. Poi la polizia, con un contingente del Reparto dedicato esclusivamente al dopo partita, è intervenuta pure su due risse (una in un locale di via Righi, l’altra in via Ferrarese) e alla stazione, dove una ventina di polacchi voleva salire, senza avere il biglietto, su un treno per tornare a casa. Con l’aiuto della Polfer, gli ultrà sono stati dirottati su un treno successivo. E la flotta biancorossa ha abbandonato Bologna.

Notizie correlate Polonia
Altre notizie
17 Gennaio 2019 - Gli Ultras 1898 fanno sentire la loro voce di protesta in riferimento alla gara di domenica 20 gennaio Cosenza-Ascoli, della quale non...
17 Gennaio 2019 - Sarà esposto dietro la Curva Fiesole, una iniziativa per ricordare ultras e tifosi viola scomparsi Appuntamento importante...
14 Gennaio 2019 - Il questore di Agrigento, Maurizio Auriemma, ha firmato un Daspo, per la durata di due anni, nei confronti di un tifoso dell'Olimpica...
14 Gennaio 2019 - Sospeso Daspo di tre anni ad un tifoso dell’Inter che aveva insultato Ivan Perisic. Bisogna fare un passo indietro fino al 12 maggio...
14 Gennaio 2019 - Nella partita degli ottavi di Coppa Italia che ieri sera ha visto la Juventus battere al Dall'Ara il Bologna per 2-0 i tifosi...
14 Gennaio 2019 - Prima della partita di Coppa Italia è andata in scena una contestazione dei tifosi dell’Inter contro la sanzione del Giudice...
14 Gennaio 2019 - Genoa-Milan diventa un caso. La decisione dell’Osservatorio di anticipare alle 15 il calcio d’inizio del match di campionato,...
Stai ascoltando
Onair
   
Videotifo
Football: Argentina
http://tinyurl.com/mputs9 A video of Argentinian football from Maradona and Passarella to Cambiasso and Riquelme. Muisc: Guns n Roses - Night Train
I campioni dell'Italia siamo noi
Coro degli Ultras Juve a Trieste. Lo scudetto è su ignobili maglie, ma non c'è dubbio: i campioni dell'Italia siamo noi (Juventus)
.: CoMo No Te VoY a QuErEr   VS   vamos amierdica :.
Perdimos en la Cancha pero goleamos en la Tribuna. Cuando la Minimental cantaba su único grito, el 'Vamos america', la Rebel entonó el glorioso '¿Cómo no...
rissa tra ultras
rissa tra ultras ()

Calciomercato a cura di
TIFO-Net informa