[ Notizie ]
Invasione di campo e cinghiate a Siena: emessi due DASPO
06 Giugno 2018 - letto 1723 volte

Il Questore di Siena, Maurizio Piccolotti, ha emesso due DASPO nei confronti di un tifoso della Robur Siena e di uno della Reggiana dopo l'invasione di campo al "Franchi" in seguito alla gara di ritorno dei quarti di finale playoff.

Il 29enne senese è stato daspato per 5 anni, oltre a essere denunciato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale e per invasione di campo. L’uomo, dopo essere entrato nel campo di gioco al termine della partita, con il volto coperto da una maglietta, ha reagito con violenza nei confronti di un poliziotto della questura che stava cercando di fermarlo, colpendolo con la fibbia della cintura al volto. Il poliziotto ha riportato nella circostanza lesioni al labbro con 3 giorni di prognosi.
Dagli accertamenti svolti dalla Polizia è emerso, peraltro, che il senese è già stato destinatario della misura dell’avviso orale da parte del questore Piccolotti, per i suoi comportamenti illeciti e per i precedenti penali e di polizia.
Per il 29enne, oltre al divieto di accedere ai luoghi ove si svolgono gare di calcio in genere, su tutto il territorio nazionale, a quello di avvicinarsi ai luoghi interessati al transito, alla sosta e al trasporto dei tifosi, in particolare per lo stadio Franchi nelle due ore prima e dopo la partita, anche la prescrizione di firmare presso un ufficio di polizia del luogo di residenza, in provincia di Siena, al termine del primo tempo di ogni incontro di calcio della Robur Siena, sia in casa che in trasferta.

Il tifoso ospite, di 46 anni, era stato già destinatario, in passato, di DASPO per reati a sfondo razziale. In questa occasione è stato denunciato per il reato d’invasione di campo in occasione di manifestazioni sportive, comportamento che ha, tra l’altro, determinato l’emulazione da parte di altri sostenitori della Reggiana, ancora in fase d’identificazione.
A seguito degli accertamenti svolti dalla polizia, nei suoi confronti sono stati adottati dal questore due provvedimenti: il divieto di accedere ai luoghi in cui si svolgono le competizioni di calcio in genere, su tutto il territorio nazionale, per 3 anni, oltre che ai luoghi interessati alla sosta, al transito e al trasporto di chi vi assiste, nonché alle vie che portano al “Mapei Stadium” di Reggio Emilia, a partire da 2 ore prima delle gare fino a due ore dopo, e il divieto di ritorno a Siena per 3 anni.
Questo secondo provvedimento è, infatti, stato emesso come misura di prevenzione in considerazione della sua pericolosità per l’ordine e la sicurezza pubblica a seguito degli accertamenti svolti dalla divisione anticrimine della questura di Siena.

Fonte: tuttoc.com
Notizie correlate Reggiana
Altre notizie
13 Agosto 2018 - Il Questore di Perugia ha disposto il divieto di accesso in luoghi in cui si svolgono manifestazioni sportive a carico di 9 tifosi del...
13 Agosto 2018 - Daspo per due tifosi del Novara calcio che, nel corso dell’ultimo derby con la Pro Vercelli dell’8 aprile hanno acceso alcuni...
09 Agosto 2018 - Gli ultras di Napoli hanno diffuso un comunicato, firmato Curva A e Curva B, in merito alle polemiche di queste settimane e alle...
06 Agosto 2018 - Prima della Sportitalia cup, tra Parma, Sassuolo e Caratese sono stati registrati incidenti tra tifosi crociati e alcuni sostenitori locali....
06 Agosto 2018 - Una violenta rissa è scoppiata ieri sera a Bressanone al termine della partita Bologna-Norimberga, che ha visto coinvolti i tifosi...
06 Agosto 2018 - Orgoglio Grigio si trova per l'ennesima volta costretta a dover prendere posizione nei confronti dell'ultima decisione presa...
03 Agosto 2018 - Riceviamo e pubblichiamo il comunicato degli Irriducibili ai quali hanno vietato l'ingresso allo stadio dello striscione in...
Stai ascoltando
Onair
   
Videotifo
Napoli - Genoa 29/01/07 - Gemellaggio (2)
Giro della pista al San Paolo di tifosi di Napoli e Genoa gemellati dal 1982
ultras inter vs milan 04/05
coreografia by Curva Nord during Inter vs Milan 04/05
Palermo-Verona 2-1
"coro che bello é quando esco di casa..."
Inno italiano. Finale dei mondiali a Berlino.
Tifosi cantano inno italiano alla porta di Brandeburgo a Berlino per la finale dei mondiali 2006. Italia vs. Francia. Italians sing for the final match of...
Intervallo Ancona
intervallo con foto dei tifosi dell'Ancona dagli anni '80 ad oggi

Calciomercato a cura di
TIFO-Net informa
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.