[ Notizie ]
Esordio senza supporters per la Juve Stabia: le motivazioni degli Ultras
30 Agosto 2017 - letto 707 volte

Tifosi, allenatori e giocatori hanno valutato positivamente il pareggio della Juve Stabia contro la Fidelis Andria nella prima giornata di campionato. Un sudato 3-3, un punto difficile da portare a casa, sopratutto se sul piatto della bilancia pesano diversi fattori.

Innanzitutto la questione campo: la squadra pugliese ha dimostrato “valori tecnici e individuali importanti”. Ma c’è anche un’altra faccenda, quella che ha inciso a livello emozionale: la mancanza dei supporters stabiesi allo Stadio Degli Ulivi.

Una decisione ragionata quella presa dagli Ultras gialloble e comunicata sulla propria pagina Facebook alla vigilia dell’incontro: “Oggigiorno con l’introduzione delle nuove normative che prevedono l’abolizione del Voucher, alcuni membri della Curva Sud non hanno potuto procedere all’acquisto del tagliando per la trasferta di Andria. Di conseguenza, a malincuore, noi ULTRAS STABIESI decidiamo di non partecipare alle trasferte della nostra amata JUVE STABIA fino a quando non sarà abolita la maledetta tessera”.

Che il mondo Ultras sia avverso alla Tessera del Tifoso non è una novità, ma la Sud aveva ripreso a viaggiare e supportare “il magico Stabia” in trasferta sotto la responsabilità della società, grazie al programma Voucher: “Il programma è stato aderito da noi tutti dal momento in cui non cita alcuna parte riguardante l’ARTICOLO 9, vero e proprio nemico del nostro movimento” – si legge sul comunicato – “Così facendo anche chi aveva scontato la diffida da pochi mesi, ha avuto la possibilità di tornare a viaggiare”. Cosa non più possibile con le nuove normative, per cui la famiglia Ultras ha deciso di non girare più lo Stivale e continuare “la lotta all’articolo 9 e a tutto ciò che reprime l’ideale Ultras”.

L’assenza del 12esimo uomo ad Andria si è sentita, forse di più dell’11esimo. Una trentina di persone nel settore ospiti, sparpagliati e in silenzio. È mancata la carica emotiva che scaturisce dai tifosi della Sud.

Sappiamo cos’è la trasferta per chi è fedele a dei colori: vicinanza, supporto, una dichiarazione d’amore per la propria squadra. Dunque “a malincuore” la Sud si é organizzata diversamente per sostenere le Vespe e, allo stesso tempo, portare avanti la sua battaglia, allestendo un maxi schermo nei pressi del Romeo Menti dove è stato possibile seguire la partita con tanto di cori e il solito vigore che caratterizza gli Ultras Stabiesi.

Notizie correlate Juve Stabia
Altre notizie
21 Settembre 2017 - Dovranno stare lontani dalle manifestazioni sportive dai 4 agli 8 anni tre ultras dell'Olbia e uno dell'Arzachena. Il questore di...
21 Settembre 2017 - Sono stati arrestati tre tifosi della Lazio su quali già pendeva a carico la misura del Daspo. E' successo poco prima del...
21 Settembre 2017 - A causa del numero di spettatori presenti nell’ultima gara di campionato, al di sotto della soglia indicata dalla federazione...
20 Settembre 2017 - Prima della partita di 2 Bundesliga, ovvero di Serie B tedesca, tra Holstein Kiel e il Sankt Pauli di Amburgo, un gruppo di hooligan della...
19 Settembre 2017 - Un anno fa, di questo periodo, eravamo dipinti come criminali, nascosti nei cespugli pronti all’assalto gratuito contro chiunque....
19 Settembre 2017 - Sette tifosi del Genoa sono stati colpiti da Daspo per i tafferugli avvenuti in occasione dellla gara contro la Juventus che si è...
19 Settembre 2017 - Come riferito da amarantomagazine.it, si è verificata una forte contestazione dei tifosi dell'Arezzo nei confronti di Mauro...
   
Videotifo
Roma - Man utd
Coro Roma,Roma prima del quarto di finale Roma-Manchester
Napoli - Genoa 29/01/07 - Gemellaggio (2)
Giro della pista al San Paolo di tifosi di Napoli e Genoa gemellati dal 1982
curva fiesole
coro curva fiesole cesare prandelli

TIFO-Net informa
Ascolta Baldini a 90
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.