[ Notizie ]
Daspo per due tifosi dell'Angri per aggressione a capotreno
19 Settembre 2018 - letto 515 volte

Sono finiti nei guai due tifosi dell'Angri: gli agenti della Polizia di Stato appartenenti al Commissariato di Pubblica Sicurezza di Nocera Inferiore hanno chiuso il cerchio investigativo intorno ai due che, nel pomeriggio di sabato scorso, 15 settembre, a bordo di un treno regionale avevano aggredito il Capotreno, una giovane donna.

Il gruppo di tifosi, composto da 26 ultras, era partito nel pomeriggio da Angri a bordo del treno per recarsi a Mercato San Severino ed assistere all’incontro di calcio, programmato in campo neutro, tra  la Calpazio e la squadra dell’Angri. Al momento di salire a bordo del treno, due individui appartenenti al gruppo, privi di biglietto, all’atto del controllo da parte della Capotreno, l’hanno strattonata e spintonata, insultandola con frasi ingiuriose ed espressioni volgari.

Gli altri appartenenti al gruppo, per la maggior parte sprovvisti di biglietto, approfittando dell’azione violenta dei due supporter sono saliti a bordo treno. La giovane Capotreno, benché scossa, non si è persa d’animo e ha immediatamente avvertito la Polizia Ferroviaria che ha allertato, tramite la Centrale operativa della Questura di Salerno, il Commissariato di Nocera Inferiore. Nel frattempo i due autori dell’aggressione, accortisi che la Capotreno aveva avvertito la Polizia, l’hanno insultata e minacciata nuovamente, sostenuti dall’atteggiamento intimidatorio di tutto il gruppo.

Gli agenti della Polizia di Stato di Nocera Inferiore hanno immediatamente raggiunto i tifosi, dapprima nella Stazione di Nocera Inferiore e successivamente a Mercato San Severino, provvedendo a filmare e ad identificare tutti i soggetti. Le successive attività investigative svolte dagli agenti dell’Uigos e della Scientifica del Commissariato, sulla base delle immagini raccolte confrontate con le descrizioni dettagliate dei due aggressori, hanno consentito d’individuare gli autori della aggressione. Si tratta di due soggetti con precedenti di polizia, il primo per reati contro la persona e il secondo per spaccio di sostanze stupefacenti. I due sono stati denunciati e dovranno rispondere dei reati di violenza e minaccia ad incaricato di pubblico servizio. Sono in corso le procedure per l’adozione del divieto di accesso alle manifestazioni sportive (DASPO).

Notizie correlate Angri
Altre notizie
07 Dicembre 2018 - La sfida al vertice tra Chieti e Spoltore in programma domenica (14 e 30) al "Caprarese", si disputerà senza i tifosi...
07 Dicembre 2018 - Comunicato Pesaro Ultras 1898 Scriviamo queste poche righe per portarvi a conoscenza di quello che sta accadendo a ragazzi della curva...
07 Dicembre 2018 - Trasferta con restrizioni per il Varese Calcio che domenica sfiderà il Mariano Calcio nel campo di via per Cabiate. Il Prefetto...
07 Dicembre 2018 - Ancora una partita a porte chiuse per l'Usd Corato che domenica prossima incontrerà al Comunale il Molfetta Calcio per la 14esima...
06 Dicembre 2018 - I tifosi della Carrarese hanno finito la pazienza. Dal Porto a Turigliano la città in questi giorni è stata tappezzata di...
06 Dicembre 2018 - Spesso visti con diffidenza dall’opinione pubblica, gli ultras ancora una volta dimostrano il contrario aprendosi a una bellissima...
05 Dicembre 2018 - Niente tifosi del Pisa al Moccagatta di Alessandria per la gara contro la Juventus Under 23. Lo rende noto con un comunicato la tifoseria...
Stai ascoltando
Onair
   
Videotifo
Juventus x Milan 2005/2006
JUVENTUS 0 x 0 MILAN This video is about a game between JUVENTUS and MILAN for the Italian Championship 2005/2006 occurred in the DELLE ALPI stadium. The...
Tifo AS Roma - SS Lazio (2002/03)
coreografia AS Roma - SS Lazio (2002/03)
Roma Police Brutality
I caught the police Beating up women and young kids before they got me
ultras inter v fiorentina
from http://www.milanonerazzurra.it/ coreo made by inter fans in the away trip to florence 2006/20007 RIP Facchetti (Inter)
Vivo per lei....BARI
Matarrese siamo stanchi di te....

Calciomercato a cura di
TIFO-Net informa