[ Notizie ]
Daspo per 5 latinensi: il provvedimento dopo l'aggressione a 4 tifosi del Cassino
02 Febbraio 2018 - letto 959 volte

Daspo per 5 giovani di Latina. Il gruppo è ritenuto responsabile dell’aggressione di sabato 20 gennaio, presso lo stadio comunale Francioni, prima dell’incontro di calcio tra il Latina e il Cassino, valevole per il Campionato di serie D ai danni di 4 tifosi cassinati in un bar nei pressi dello stadio.

Poco prima dell’inizio della partita, un folto gruppo  di tifosi latinensi incappucciati ed armati di bastone, si è diretto, correndo, verso il bar adiacente lo stadio, dove erano presenti alcuni supporters del Cassino.

Uno di loro, un 29enne, travisato da una bandana ed uno zuccotto, entrava all’interno del bar e chiedeva ai giovani presenti se fossero tifosi del Cassino; alla risposta affermativa, li spintonava per farli uscire all’esterno, percuotendoli con calci e pugni. Fuori dal bar vi erano altri ultras del Latina, che hanno aggredito i tifosi ospiti che accerchiati tentavano di scappare.

L’aggressione non è sfuggita a personale della Digos e del Gabinetto Provinciale di Polizia Scientifica, impegnati in servizio di ordine pubblico, che sono accorsi prontamente ed hanno bloccato gli autori dell’aggressione che tentavano di fuggire. Tutti i  responsabili appartenenti al locale gruppo ultras “Leone Alato” sono stati portati in Questura per gli accertamenti del caso.

Negli Uffici di Polizia  sono state esaminate le immagini riprese dalla Scientifica al fine di verificare le specifiche posizioni con le relative responsabilità degli ultras latinensi, all’esito del quale tutti sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Latina. Il bastone utilizzato è stato invece sequestrato.

Il Daspo prevede il divieto di accedere all’interno degli stadi e di tutti gli impianti sportivi del territorio nazionale ove si disputano incontri di calcio a qualsiasi livello agonistico, amichevoli e per finalità benefiche, calendarizzati e pubblicizzati.  Nello stesso provvedimento il Questore ha imposto, in ragione della pericolosità dimostrata, l’obbligo di  presentarsi, per due volte in Questura, ad ogni incontro che disputerà il Latina Calcio.

Notizie correlate Latina
Altre notizie
11 Dicembre 2018 - Proprio in questi minuti, sempre all’esterno del centro A Skeggia, è comparso un altro striscione, stavolta firmato solo dai...
10 Dicembre 2018 - Cinque steward in servizio alla Sardegna Arena sono stati aggrediti da tre tifosi della Roma al termine della partita contro il Cagliari. I...
10 Dicembre 2018 - Quattro tifosi sono stati denunciati per atti di vandalismo a seguito delle tensioni nel dopo-partita di Juventus-Inter, all'Allianz...
10 Dicembre 2018 - L’Aquila. La Digos della questura de L’Aquila ha denunciato un uomo di 34 anni di Tagliacozzo, tifoso del Villa San Sebastiano,...
10 Dicembre 2018 - Dopo la notizia che la partita di domenica (ieri) sarà giocata a porte chiuse i supporter gialloblù hanno finito la pazienza,...
07 Dicembre 2018 - La sfida al vertice tra Chieti e Spoltore in programma domenica (14 e 30) al "Caprarese", si disputerà senza i tifosi...
07 Dicembre 2018 - Comunicato Pesaro Ultras 1898 Scriviamo queste poche righe per portarvi a conoscenza di quello che sta accadendo a ragazzi della curva...
Stai ascoltando
Onair
   
Videotifo
Brigata Rondo
Un anno vissuto al massimo!!!
Cesena - Bologna 1-4  Ultras Bolognesi (4)
Il settore rossoblu al fischio finale
Interventi dal corteo della manifestazione nazionale ultras contro il Decreto-Amato - "Non si chiede il permesso per essere liberi"...
curva sud milano
final champions league 28-5-2003 manchester (Milan)
Coreografia Inter-Milan
Coreografia Inter-Milan 24 febbraio 2013

Calciomercato a cura di
TIFO-Net informa