[ Notizie ]
Cosenza: scontri a Matera, denunciati cinque ultrà. Tifosi annunciano dura protesta
26 Ottobre 2017 - letto 1700 volte

“Nei giorni scorsi - si legge in una nota degli ultrà della Curva Sud - sono state notificate cinque denunce a nostri fratelli di curva. Denunce che si tramuteranno presto in Daspo. Nell’ultimo mese abbiamo assistito ad un accanimento della procura e della questura di Cosenza nei nostri confronti. Un mese fa ci vedevamo recapitare dei Daspo per una contestazione sacrosanta alla società, oggi, a distanza di un mese, si ripete un altro copione della repressione targata Cosenza. Non ci interessa entrare nel merito degli ultimi provvedimenti, non ci interessa e non ci appartiene, ma ci teniamo a ribadire che se qualcuno pensa che con questi provvedimenti restrittivi, si possa fermare il nostro cammino, si sbaglia di grosso.

La curva, i nostri percorsi di vita, ci hanno insegnato che non bisogna mai fare un passo indietro, che non bisogna mollare, che bisogna resistere, e che la forza delle nostre idee è più forte dei loro giochi di palazzo.  In questi anni hanno provato in tutti i modi a toglierci dagli stadi, a spaccare le tifoserie, eppure si è resistito, adesso ci provano con i Daspo a raffica, bene, se pensano che con  questi provvedimenti ci toglieranno dallo stadio, sappiano i signori della repressione che ci troveranno in città ad urlare il nostro sdegno, cosi come abbiamo fatto nell’ultima partita casalinga, con un corteo colorato e festoso. La nostra mentalità ultrà ci porta ad essere poco fiduciosi degli apparati repressivi, poco fiduciosi dei tribunali e delle questure e per questo che ci stiamo chiedendo da giorni, a chi danno fastidio quelli della Sud?

Come mai arrivano diffide lampo prima di Matera per una contestazione alla società? Ed ancora, con tutti i problemi che ci sono nei nostri quartieri, con tutte le problematiche dovute ai servizi essenziali non garantiti in questa città, il problema per la questura e il tribunale di Cosenza siamo noi? Sono domande legittime, alle quali pretendiamo delle risposte. Per questo saremo sabato 28 dalle 18.00 sotto la prefettura di Cosenza per denunciare e sensibilizzare la città sulla repressione contro gli ultrà Cosenza curva sud. Quello che adesso ci preme esprimere è la nostra totale solidarietà e complicità ai nostri fratelli di curva colpiti dalla repressione, saremo al vostro fianco nelle vicissitudini giudiziarie, ed insieme a voi continueremo a portare avanti la nostra cultura e il nostro modo di vivere”.

Notizie correlate Cosenza
Altre notizie
22 Giugno 2018 - Questo il comunicato della Curva Nord:  "Si è tenuto, di recente, un incontro tra i rappresentati dei gruppi ultras e la...
22 Giugno 2018 - Le parole di Giorgio Lugaresi rivolte a noi Ultras preferiamo non commentarle, è evidente lo stato confusionale in cui si trovava nel...
22 Giugno 2018 - Multa in arrivo per Messico e Serbia a causa del comportamento dei loro tifosi ai Mondiali di Russia. Secondo la stampa americana, la...
21 Giugno 2018 - Ha preso il via la raccolta firme annunciata nei giorni scorsi dai Samurai Ultras Imperia per chiedere che la nuova amministrazione comunale...
19 Giugno 2018 - Il questore di Reggio Calabria, Raffaele Grassi, ha emesso 4 provvedimenti di Daspo, per la durata di un anno ciascuno, nei confronti di...
19 Giugno 2018 - La tifoseria della Maceratese ha inviato il seguente comunicato: “A seguito delle ultime notizie riguardanti la rinascita della...
14 Giugno 2018 - Undici provvedimenti di divieto di accesso alle manifestazioni sportive (i cosiddetti 'Daspo') sono stati emessi dalla questura di...
   
Videotifo
Torino-Mantova
Finale Playoff a Torino, ingresso in campo dei giocatori.
Genoa - Sampdoria Derby 23/09/2007 -- Ingresso delle squadre
la gradinata nord da spettacolo all'ingresso delle squadre nel derby della lanterna!!!
Inter Roma tifosi ospiti
L'eplosione del settore ospiti al goal del 2 a 0 siglato da Aquilani
La coreografia della curva Maratona
29/9/2013 - Torino-Juventus - La coreografia della curva Maratona
Tifosi Inter fuori dal Bentegodi
Prima partita di campionato a porte chiuse. Tifosi dell'Inter in trasferta a Chievo

Calciomercato a cura di Tuttomercatoweb.com
TIFO-Net informa
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.