[ Notizie ]
Coppa di Germania, ancora violenza: sparato un razzo in tribuna
22 Agosto 2016 - letto 1687 volte

E' successo tra Magdeburg e l'Eintracht Francoforte, valevole per la DFB-Pokal, la Coppa di Germania.

I protagonisti principali sono stati i 2300 supporter dell'Eintracht che hanno seguito la squadra in trasferta: pochi minuti dopo l'inizio del secondo tempo hanno prima lanciato tre fumogeni in uno dei settori adiacenti occupati dai tifosi del Magdeburg pieno di famiglie e bambini, poi hanno anche lanciato un razzo, esploso proprio sulle tribune creando il panico.

Lo speaker dello stadio dei padroni di casa, Torsten Rohde, ha preso il microfono urlando agli ultras dell'Eintracht: "Ma siete pazzi? Ci sono delle famiglie con dei bambini, potrebbero essere le vostre. Non vi vergognate?"

L'arbitro Markus Schmidt ha immediatamente interrotto la partita e rimandato le squadre negli spogliatoi, anche perché la tifoseria organizzata del Magdeburg ha tentato di farsi giustizia da sola entrando in campo. Solo l'intervento provvidenziale della polizia è riuscita a evitare che succedesse una tragedia e riportare la situazione alla calma.

Dopo 11 minuti di interruzione, il match è ripartito senza ulteriori conseguenze. L'unico giocatore dell'Eintracht a commentare l'accaduto al termine della partita è stato il portiere Lukáš Hradecky: "Episodi del genere non hanno nulla a che vedere con il calcio. Ho avuto paura per i tifosi e per la polizia, ho sperato che nessuno si facesse male. Spero che tutti stiano bene, questa è l'unica cosa che conta."

Dello stesso avviso anche il presidente del Magdeburg, Peter Fechner: "Quello che abbiamo visto, i razzi lanciati in mezzo al pubblico, dove c'erano anche dei bambini, è qualcosa che non voglio commentare. Perché non deve esistere e non appartiene a ciò che può avvenire allo stadio."

Secondo le ricostruzioni della polizia, si sapeva che la partita era a rischio. La conferma era arrivata pure su internet, dove le due tifoserie si erano "sfidate" stuzzicandosi a vicenda. I primi erano stati quelli del Magdeburg con un murales di scherno verso i rivali, a seguire era arrivata la replica di quelli dell'Eintracht, che avevano risposto rivisitando un'immagine storica del celebre film di Kubrick "Arancia Meccanica".

Forse si poteva fare qualcosa di più per evitare l'accaduto. E pensare che il sistema di sicurezza del settore ospiti dello stadio del Magdeburg era stato da poco migliorato dopo dei disordini verificatisi lo scorso aprile durante una partita con la Dinamo Dresda.

Clicca qui per vedere foto e video.

Notizie correlate Eintracht Francoforte
Altre notizie
22 Ottobre 2018 - Il Daspo, per la durata di otto anni, è stato disposto dal questore di Messina, Mario Finocchiaro, nei confronti di cinque ultras del...
22 Ottobre 2018 - In campo di ci sono due ragazzi, uno del Benin e uno del Senegal, che indossano la maglia del Mesagne, una squadra che milita nel campionato...
22 Ottobre 2018 - Roma - S.P.A.L. All'ingresso dello stadio Olimpico ci è stato negato per l'ennesima volta l'ingresso del bandierone con...
22 Ottobre 2018 - I nove sostenitori nero-verdi sono ritenuti responsabili, assieme ad altri soggetti ancora in corso di identificazione, di un vero e proprio...
18 Ottobre 2018 - "Giù le mani dalla Battipagliese". Campeggia, allo stadio ‘Sant’Anna’ lo striscione degli ultras...
18 Ottobre 2018 - In vista della gara contro la Juventus U23 in programma domani alle 15:00 i tifosi dell'Arezzo hanno emesso un comunicato in cui...
17 Ottobre 2018 - Roma-Liverpool, sul piano dell'ordine pubblico, continua a far discutere. Sono 14 i tifosi colpiti dal Daspo del Questore della...
Stai ascoltando
Onair
   
Videotifo
CORI BARI
TRASFERTA A PIACENZA... (Bari)
Cesena - Bologna 1-4  Ultras Bolognesi (4)
Il settore rossoblu al fischio finale
Goal Dei Gialli In Atalanta Modena Ultras
Grazie a questo goal si raggiungono i playoff
Ultras Brescia Tempi d'Oro
Ecco i veri ultras Brescia quando non facevano i cazzoni tra di loro per le loro idee differenti!! Torneremo grandi!! (Bresciana)

Calciomercato a cura di
TIFO-Net informa
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.