[ Notizie ]
Carpi, la festa dei tifosi con un sogno che si avvera
27 Giugno 2016 - letto 970 volte

E’ stata una Fiumi e chilometri dal sapore particolare. Un po’ perché si trattava della ventesima edizione della festa organizzata dai Guidati dal Lambrusco, un po’ perché la sensazione che serpeggiava all’antistadio era quello di veder coronato il sogno del ritorno del Carpi al Cabassi, per il quale il gruppo di tifosi è stato promotore di una petizione arrivata a quasi 1500 firme, conclusasi proprio in occasione della festa. La kermesse biancorossa è iniziata già dal mattino col tradizionale torneo di calcetto tra vari gruppi del tifo biancorosso. A spuntarla è stato il Mucchio Selvaggio, che in finale ha avuto la meglio dei Wild Dogs, campioni in carica. Finale per il terzo e quarto posto vinta dai Fighers sul Collettivo Avariato. Fuori al primo turno Panthers, Quelli del Camper e Sconvolti. La lasagnata ha preceduto il momento di convivialità che è proseguito nel pomeriggio. In mezzo tanta musica, filmati e mostre sul mondo biancorosso. Tutto in attesa della firma dell’accordo tra Comune e società per il ritorno del Carpi al Cabassi, prevista per martedì 28 giugno. Sempre per quella data è previsto l’annuncio ufficiale, ma nel frattempo trapelano alcune indiscrezioni proprio sul contenuto dell’accordo, che non sarà una nuova convenzione, bensì una appendice a quella già ratificata nel 2013, in cui si prevede che sia il Carpi fc ad eseguire i lavori a sue spese (dettagliati all’interno dell’accordo), a patto che gli organi coinvolti, da quelli federali alla Commissione di vigilanza provinciale, rilascino le autorizzazioni necessarie a garantire una deroga di due anni per la disputa della Serie B. Il Comune anticiperà una somma massima di 623 mila euro (cioè quella prevista fino a scadenza dell’attuale convenzione con versamenti di 89 mila euro annuali), che dipenderà dal costo complessivo dei lavori e che verrà erogata in due tranche: una a fine lavori, un’altra entro 10 giorni dall’approvazione del Bilancio 2017. Se i costi dovessero risultare inferiori, il Comune anticiperà a sua volta una somma più bassa, e spalmerà il restante fino al 2023. In vista del 2018, i contraenti si impegnano a cooperare per consentire la disputa della Serie B al Cabassi anche nel 2018-19, e per questa ragione costituiranno un tavolo tecnico a partire dal settembre del 2017 in cui andrà trovato un accordo per recepire i nuovi criteri infrastrutturali, relativi in particolare all’abbattimento del velodromo. I lavori al “Cabassi” probabilmente inizieranno lunedì 4 luglio.

Notizie correlate Carpi
Altre notizie
20 Luglio 2018 - Non c’è pace per Nicola Canonico, imprenditore ed ex consigliere regionale che nei giorni scorsi si era detto interessato al...
19 Luglio 2018 - Gli Ultras 1898 hanno voluto esprimere pubblicamente il loro pensiero, attraverso un post su Facebook, dopo le ultime settimane che hanno...
18 Luglio 2018 - Dopo aver raccolto 150 firme, in poco meno di un mese, gli ultras dell'Imperia si sono presentati ieri sera al primo Consiglio Comunale...
17 Luglio 2018 - Preferiamo la serie D ad una serie C senza dignità. I titoli sportivi non si usurpano alle altre città e ai loro gruppi...
13 Luglio 2018 - Nell'acceso dibattito sul cambio di nome dell'università d'Annunzio, che dopo la proposta del rettore Sergio Caputi...
11 Luglio 2018 - In merito all'articolo apparso su una testata giornalistica locale, la Curva Sud Michele Stasi tiene a precisare che le scritte apparse...
11 Luglio 2018 - I filmati lo avevano inquadrato mentre avrebbe utilizzato la sua cintura come un'arma impropria, per colpire i suoi avversari, gli...
Stai ascoltando
Onair
   
Videotifo
Cesena - Bologna 1-4  Ultras Bolognesi (4)
Il settore rossoblu al fischio finale
coreografia derby samp genoa
coreografia del derby sampdoria genoa
Fiorentina Livorno
chi non salta livornese è (Fiorentina)
Coro per Rossi
Fiorentina: coro per Rossi
ULTRAS SIENA
CURVA ROBUR NON MOLLARE

Calciomercato a cura di
TIFO-Net informa
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.