[ Notizie ]
Akragas senza stadio, cresce la rabbia tra i tifosi
27 Settembre 2017 - letto 580 volte

L'Akragas ha perso il suo Tempio. Cresce la rabbia tra i tifosi dell’Akragas dopo che, come ormai si temeva, è stato ufficializzato che il derby tra Akragas e Siracusa si giocherà sabato alle 16,30 al De Simone del capoluogo aretuseo.

L’Akragas, che sulla carta gioca in casa, ha anche diffuso le tariffe per acquistare i tagliandi, con i tifosi agrigentini che saranno messi nel settore ospiti. Un paradosso che naturalmente sta facendo molto discutere in città.

La Lega infatti non ha concesso per il terzo anno una deroga per l’utilizzo dello stadio Essenrto che, come è noto, non è dotato di un impianto di illuminazione.

Una vicenda intricatissima dove, soprattutto, è emersa la mancanza di programmazione della società agrigentina che, fino allo scorso anno, ironia della sorte, aveva come main sponsor l’Enel.

Eppure per ottenere anche la gestione dello stadio Esseneto dal Comune, attraverso una convenzione, l’Akragas calcio aveva anche dichiarato l’inizio dei lavori per la realizzazione delle quattro torri faro. Delle quali però non vi è alcuna traccia. Il progetto resta così chiuso nei cassetti del club.

L’azionista di maggioranza ha confermato la sua intenzione di mollare tutto. Ha diffuso una nota dal titolo “lettera d’addio” perché ha dato al presidente e suo socio Silvio Alessi la delega a vendere le sue quote (il 54%). Una intenzione che lui, in tre anni di permanenza ad Agrigento, ha già dichiarato urbi et orbi almeno quattro volte, la prima delle quali dopo appena sei mesi dal suo ingresso in società. Il fatto è però che dei diversi possibili acquirenti nessuno sembra avere chiaramente accelerato sull’acquisto. E ora senza stadio disponibile sarà ancora più difficile trovare compratori. Però nell’ultimo caso ci sarebbe addirittura una lettera di intenti con una offerta ufficiale.

Per giovedì è in programma una sorta di flash mob davanti lo stadio Esseneto con i tifosi che dovrebbero presentarsi ciascuno con una pila elettrica per protesta.

Notizie correlate Akragas
Altre notizie
19 Febbraio 2018 - Lo aveva detto sabato e la conferma è arrivata anche ieri. Il tecnico Massimo Pavanel: «Se continuare o no a giocare...
19 Febbraio 2018 - I carabinieri del Nucleo operativo della compagnia di Fasano, dopo la denuncia per resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento,...
19 Febbraio 2018 - Arriverà al massimo oggi la conferma da parte del Prefetto di Reggio Emilia: niente tifosi della Lazio per il match al Mapei Stadium...
19 Febbraio 2018 - È stato individuato il tifoso crotonese che si è reso responsabile del lancio di un petardo all’interno del terreno di...
19 Febbraio 2018 - Tre tifosi arrestati, 5 denunciati, 16 fumogeni e due bastoni sequestrati: è il bilancio dei controlli delle forze dell'ordine...
09 Febbraio 2018 - Resterà chiuso il settore ospiti dello stadio “Tupparello” di Acireale in occasione della sfida tra i granata e il...
09 Febbraio 2018 - Il NUCLEO FERMANO 1996 sospende in maniera definitiva ogni attività di tifo organizzato al seguito della Fermana Calcio. Il gruppo...
   
Videotifo
Gradinata Nord e Sud Genoa CFC (la sud risponde alla nord)
I mitici tifosi del Genoa. La nord e la sud si rispondono. Durante la partita contro il Cagliari (2-0, 26.08.2012).
ultras inter
inter v doria video created by member, ultrasinter (Inter)
Campioni del mondo
Così abbiamo festeggiato a Cava de'Tirreni. GRANDE ITALIA, GRANDI I CAVESI
Gool Chiesa/Fiore
BRINDISI - Pomigliano 08/09
Ultras Bolognesi a Mantova
Settore degli ultras del Bologna per Mantova-Bologna 1-3 Serie B 2006-07 I rossoblu si fanno sentire al Martelli. Ronaldinho brilló videos gracias a la...

Calciomercato a cura di Tuttomercatoweb.com
TIFO-Net informa
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.